+39 0287187733
info@gvision.it
0
0 ITEMS IN SHOPPING BAG
+39 0287187733
info@gvision.it
0
0 ITEMS IN SHOPPING BAG
+39 0287187733
info@gvision.it
0
0 ITEMS IN SHOPPING BAG
0
0 ITEMS IN SHOPPING BAG

Pubblica Amministrazione

--- Sistemi di Video Sorveglianza conformi al nuovo decreto 2019 Sicurezza negli asili, scuole e strutture socio-assistenziali ---

NUOVE NORME DI SICUREZZA

Come ormai saprete la legge “sblocca cantieri” in Gazzetta Ufficiale di luglio 2019, contiene anche delle importanti norme attuative per l’inserimento delle telecamere per videosorveglianza nelle aule degli asili, scuole per l’infanzia e camere di strutture socio assistenziali, per anziani disabili e minori in situazioni di disagio.

Come potete immaginare per evitare l’utilizzo improprio delle immagini catturate da queste telecamere è stato studiato uno stratagemma gradito dalle parti, che snatura la telecamera stessa. Infatti l’apparato di ripresa diventa come un semplice sensore antifurto o antincendio di fatto inutilizzabile come telecamera stessa se non dietro l’inserimento di password molto sicura in possesso del DPO o di delegato pubblico come un Notaio, che le rilascerà solo dietro formale richiesta a seguito di indagine.

Solo inserendo queste password sarà infatti possibile aprire, decriptare, questi video, configurare il videoregistratore ecc.

Come avrete capito le telecamere devono avere determinati requisiti così come lo deve avere anche Il registratore dove sono riposte le immagini provenienti dalle telecamere poste in ogni aula o in ogni stanza della struttura sociosanitaria. Per queste finalità di utilizzo non andranno bene i videoregistratori detti “Stand Alone” o telecamere senza questi requisiti.

Il disegno di legge menziona anche che il certificato a doppia chiave di codifica dei filmati, dovrà essere rilasciato e garantito da ente accreditato e le telecamere non dovranno perdere queste chiavi e configurazioni anche in caso di reset hardware manomettendo la telecamera.

Utilizzare apparati evoluti come Server VMS e Telecamere di alto profilo, consente di salvaguardare quelle strutture che già posseggono telecamere negli spazi comuni. Questo per preservare l’investimento della P.A.

Le immagini infatti risiedono in due contenitori separati. Il primo è soggetto a tutto quanto detto sopra e non ha i limiti di registrazione posti nei canonici 7 giorni. Il secondo spazio di registrazione per le telecamere degli spazi comuni, è soggetto al GDPR europeo quindi il trattamento delle immagini è regolamentato da precise normative di cui abbiamo già parlato.

L’adeguamento è obbligatorio sia per le strutture private sia per le strutture pubbliche pena il pagamento di sanzioni o per le strutture private la perdita dell’abilitazione professionale .

Gvision è anche in grado di certificare una figura interna alla struttura come DPO (Responsabile della Protezione dei Dati) e possiamo per vostro conto indicare una serie di professionisti convenzionati sul territorio Italiano (Notai o Avvocati delegati) per il mantenimento secretato delle password per la visualizzazione delle immagini criptate.

PENSIAMO A TUTTO NOI

  1. Materiale perfettamente conforme alle normative Vigenti Italiane ed GDPR Europee.
  2. Materiale privo di falle informatiche e certificato da dipartimento IoT Cyber Security
  3. Sopralluogo gratuito in tutta Italia per la realizzazione di preventivo di spesa coerente alla proporzionalità di videocamere necessarie alla struttura da proteggere
  4. Supporto alla preparazione dei moduli ministeriali e regionali per usufruire dei fondi stanziati per l’iniziativa
  5. Installazione degli impianti a “regola dell’arte” da personale certificato e consegna dei certificati che lo attestino
  6. Istruzione del vostro personale all’utilizzo dei sistemi e consegna delle password operative al DPO e a soggetto delegato al mantenimento secretato delle password per visionare le telecamere in caso di indagine.
  7. Impianto IBRIDO, cioè atto ad assolvere gli obblighi di Legge, ma anche a video sorvegliare luoghi non sottoposti alle restrizioni in oggetto.
  8. GARANZIA di 5 ANNI

* Le telecamere e i sistemi di video registrazione dovranno essere costituiti da materiale professionale con credenziali di accesso a scadenza periodica e con password complesse multilivello ( amministratore, utente, manutentore, pubblica sicurezza ecc.) Le connessioni tra gli apparati deve essere crittografato secondo i più alti standard di sicurezza. Si devono poter generare infinite aree oscurate a piacere per impedire la ripresa di zone interdette alla registrazione, ma che a richiesta della forza pubblica si possano togliere. Per le molte ragioni documentate nei vari decreti, non è possibile l’utilizzo di materiale di videoregistrazione NON professionale.

 

CHIAMA SUBITO : +39 02 87187 733‬  Scarica subito il Volantino

telecamere case di cura asilo

telecamere case di cura asilo

telecamere case di cura asilo

telecamere case di cura asilo